KOH SAMET

Ko Samet, l'isola gioiello della Thailandia

Koh Samet è una delle isole thailandesi lontana dagli itinerari turistici, è conosciuta anche come l'isola gioiello per le sue spiagge di sabbia chiara e il suo meraviglioso mare dalle tante sfumature di turchese; 

L'isola fa parte del Parco Nazionale di Khao-Laem Yah Ko Samet, zona protetta e preservata dal governo thailandese, pertanto per entrare bisogna pagare una tassa di pochi baht.

Il suo lato orientale è caratterizzato da un susseguirsi di spiagge e baie tutte di una bellezza incredibile, ma la perla più preziosa è custodita nel lato occidentale: la baia di Ao Prao. Ad Ao Prao si trovano alcune delle strutture alberghiere di più alta categoria dell'isola. Alla sera la baia risulta tranquilla e offre ristorantini tipici dove gustare piatti della cucina tradizionale thailandese. Il luogo è perfetto per il relax in intimità ed in armonia con la natura.

Per gli spostamenti sull'isola è possibile noleggiare scooter ma, soprattutto in caso di pioggia, fate molta attenzione in quanto le strade non sono asfaltate nè illuminate. Gli spostamenti a Samet si effettuano anche con i caratteristici "songtaew", pick up di colore verde.

Il periodo migliore per soggiornare sull’isola di Ko Samet è compreso da Gennaio ad Agosto. Statisticamente, le precipitazioni maggiori si registrano a Settembre ed Ottobre. Tuttavia, grazie alla particolare posizione geografica, l’isola è caratterizzata da precipitazioni sensibilmente inferiori rispetto alle altre isole thailandesi.

Come raggiungere Koh Samet da Bangkok: Koh Samet è raggiugibile via terra in circa 2 ore e 30 minuti da Bangkok con mezzo privato (200 km circa dalla capitale). Ci si imbarca per l’isola impiegando circa 20 minuti di barca veloce o 40 minuti di traghetto prima di arrivare al porto principale dell'isola. Complessivamente il trasferimento ha una durata di circa 3-4 ore.

CONTATTACI PER UN PREVENTIVO COMPLETO